The VIII Army Corps (Italian language: VIII Corpo d'Armata ) was an infantry corps of the Royal Italian Army during World War II, when it participated in the Italian invasion of Albania, and the Greco-Italian War and the subsequent Italian occupation of Greece. 1860-1922, 1914 la grande guerra: L'Italia neutrale spinta verso il conflitto, The Historical Archivies of the Ministry of Defence (Army, Navy, Air Force), Isonzo: The Forgotten Sacrifice of the Great War, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=II_Corpo_d%27armata_(Regio_Esercito)&oldid=117230186, Divisione fanteria "Alessandria" (3ª) poi "Monferrato", Divisione fanteria "Cuneo" (4ª) poi "Monviso", Divisione fanteria "Genova" poi "Imperia" (5ª) poi "Cosseria", Generale di Corpo d'armata Francesco Bertini (1º luglio 1937 - 31 ottobre 1940), Generale di Corpo d'armata Arnaldo Forgiero (15 marzo - 4 luglio 1943). - È una grande unità degli eserciti di terra comprendente un comando, le truppe e i servizî. Il 9 giugno[2] il 37º e il 38º Reggimento della Brigata "Ravenna", appartenente alla 3ª Divisione di fanteria del generale Giovanni Prelli, operò al di là del fiume, lanciando la settimana successiva una serie di attacchi contro le posizioni della Quota 383, difese dalla 1ª Brigata da montagna austro-ungarica al comando del generalmajor Guido Novak von Arienti, operante in seno alla 18ª Divisione di fanteria del generalmajor Eduard Böltz. [1] Dopo l'inizio delle ostilità, il giorno 24 maggio, la grande unità sul medio Isonzo nel settore di Plava. Nel 19º Reggimento fanteria della Brigata "Brescia" prestava invece servizio Giuseppe Ungaretti, arruolatosi come volontario. Nei primi mesi del 1918, alla vigilia dell'offensiva di primavera, il Regno d'Italia decise di contraccambiare inviando sul fronte occidentale un corpo di spedizione a sostegno dello sforzo alleato. Freydenberg, Chateau de Betange). Il XX Corpo d'Armata riassume l'iniziativa il 21 gennaio e, a seguito di una rapida puntata sul fianco del nemico verso Bir Bilal, occupa Ghemines e Bengasi. Il Comando supremo militare italiano scelse il II Corpo d'armata, impegnato dalle battaglie dell'Isonzo a quella del Piave ed allora in riserva per riorganizzarsi, essendo di fatto ridotto a causa delle perdite in battaglia, come organico, ad una brigata. Il II Corpo d'armata, al comando del generale di corpo d'armata Pietro Maravigna prese parte all guerra di Etiopia inquadrando le 19ª Divisione fanteria "Gavinana", la 24ª Divisione fanteria "Gran Sasso" e la 3ª Divisione CC.NN. Trae origini dal 2° Comando Generale di Milano. "21 aprile". La Fondazione è stata costituita, in conformità alla legge italiana, con atto notarile del 15.12.2014. Im Zug einer Heeresreform wurde es 1975 in 5º Corpo d’armata umbenannt. 29^ Divisione Territoriale. Il II Corpo d'armata trae le proprie origini dal II Comando generale di Milano attivo sino al 22 marzo 1877 quando, con il decreto di creazione dei corpi d'armata a livello nazionale, il II Corpo d'armata ottenne ufficialmente i propri primi incarichi ufficiali. Prima guerra mondiale [modifica | modifica wikitesto] L'organico era basato sulla 3ª Divisione di fanteria, formata dalla Brigata "Napoli" e dalla Brigata "Salerno", e dalla 8ª Divisione di fanteria, sulla Brigata "Brescia" e la Brigata "Alpi", per un tale di circa 25.000 uomini. Nei primi mesi del 1918, alla vigilia dell'offensiva di primavera, il Regno d'Italia decise di contraccambiare inviando sul fronte occidentale un corpo di spedizione a sostegno dello sforzo alleato. La 3ª Divisione di fanteria dovette essere ritirata dal fronte, in quanto i suoi reparti, che avevano riportato perdite ingenti, erano stremati. Il II Corpo d'armata fu un'unità del Regio Esercito italiano, con sede a Milano, attivo durante la prima e la seconda guerra mondiale. Il 9 giugno[2] il 37º e il 38º Reggimento della Brigata "Ravenna", appartenente alla 3ª Divisione di fanteria del generale Giovanni Prelli, operò al di là del fiume, lanciando la settimana successiva una serie di attacchi contro le posizioni della Quota 383, difese dalla 1ª Brigata da montagna austro-ungarica al comando del generalmajor Guido Novak von Arienti, operante in seno alla 18ª Divisione di fanteria del generalmajor Eduard Böltz. Gen. Mario Nicolis di Robilant) XXVIII Corpo d'Armata. XXII Corpo d'Armata. Il II Corpo d'armata trae le proprie origini dal II Comando generale di Milano attivo sino al 22 marzo 1877 quando, con il decreto di creazione dei corpi d'armata a livello nazionale, il II Corpo d'armata ottenne ufficialmente i propri primi incarichi ufficiali. Contemporaneamente al II Corpo d'Armata furono inviati in Francia circa 100.000 lavoratori militari e militarizzati che il governo francese aveva ottenuto, dopo insistenti richieste, per … Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/page/index.php Tripoli bel suol d'amore. Corpo d'Armata Coloniale (Gen. Div. 2° GRUPPO D'ARMATE (Gen. Pretelat). Per aver difeso l'operato del generale Prelli, che di propria iniziativa aveva oltrepassato il fiume Isonzo su un porte di barche, occupando Plava e poi la forte posizione strategica di Quota 383, Riesoli fu esonerato dal comando per decisione del Capo di stato maggiore del Regio Esercito, generale Luigi Cadorna. Truppe Suppletive. Truppe Suppletive. Nel 1942 venne trasferito al seguito dell'8ª Armata in Russia ove combatté la prima battaglia difensiva del Don e poi dall'11 al 18 dicembre partecipò alla seconda battaglia del Don che provocò il crollo del fronte italiano e la rapida disgregazione delle formazioni del II Corpo che a partire dal 19 dicembre, dovette iniziare un disastroso ripiegamento in inverno verso Vorošilovgrad, città che i pochi superstiti raggiunsero il 21 dicembre successivo. Dopo l'inizio della seconda guerra mondiale, in occasione delle operazioni belliche contro la Francia, il II corpo d'armata venne dislocato nel cuneese, prendendo parte alle operazioni nel settore Maira-Po-Stura dal 21 al 25 giugno, raggiungendo il Col de la Vigne, Larche, la Valle dell'Ubaye. Il II Corpo d'armata trae le proprie origini dal II Comando generale di Milano attivo sino al 22 marzo 1877 quando, con il decreto di creazione dei corpi d'armata a livello nazionale, il II Corpo d'armata ottenne ufficialmente i propri primi incarichi ufficiali. La cerimonia del passaggio di consegne tra il cedente Generale di Corpo d’Armata Rosario Castellano è avvenuta, oggi a Napoli, alla presenza del capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Salvatore Farina. Forza Britannica della Saar - 51^ Divisione Fanteria "Highland" (Gen. Div. 1860-1922, 1914 la grande guerra: L'Italia neutrale spinta verso il conflitto, The Historical Archivies of the Ministry of Defence (Army, Navy, Air Force), Isonzo: The Forgotten Sacrifice of the Great War, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=II_Corpo_d%27armata_(Regio_Esercito)&oldid=117230186, Grandi Unità italiane della seconda guerra mondiale, Voci con template infobox unità militare senza immagini, Voci con campo Ref vuoto nel template Infobox unità militare, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, Divisione fanteria "Alessandria" (3ª) poi "Monferrato", Divisione fanteria "Cuneo" (4ª) poi "Monviso", Divisione fanteria "Genova" poi "Imperia" (5ª) poi "Cosseria", Generale di Corpo d'armata Francesco Bertini (1º luglio 1937 - 31 ottobre 1940), Generale di Corpo d'armata Arnaldo Forgiero (15 marzo - 4 luglio 1943). Line: 478 LA STORIA DEL 2° CORPO D'ARMATA POLACCO" Una pagina di storia poco nota al grande pubblico ma che rivive grazie allo storico Cav. 1921, Douhet, pp. Function: _error_handler, Message: Invalid argument supplied for foreach(), File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php La collina fu conquistata brevemente il 16 giugno,[3] venendo persa il giorno seguente[3] dopo che il generale Frugoni,[4] ebbe sospeso[5] ulteriori attacchi. Nel 1943, i resti del II Corpo furono ritirati dal fronte e trasferiti prima a Dnipropetrovsk, e quindi, passando per Poltava e Nežyn a Homel' ed al 26 marzo 1943. 3^ ARMATA (Gen. Conde). Line: 479 "21 aprile". Line: 208 Dopo la battaglia di Caporetto di ottobre-novembre 1917, gli Alleati avevano inviato truppe fresche sul fronte italiano che aveva contribuito a dare tempo al Regio Esercito di riorganizzarsi. Il 2° corpo d’armata polacco nelle Marche: 1944-’46: mostra fotografica / A cura di Giuseppe Campana, Beata Jackiewicz, Raimondo Orsetti ; catalogo a cura di Giuseppe Campana [S.l. Line: 315 Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/page/index.php Русский: Армия Андерса (2-й Польский корпус) II Corps major tactical and operational unit of the Polish Armed Forces. Nel 19º Reggimento fanteria della Brigata "Brescia" prestava invece servizio Giuseppe Ungaretti, arruolatosi come volontario. Per aver difeso l'operato del generale Prelli, che di propria iniziativa aveva oltrepassato il fiume Isonzo su un porte di barche, occupando Plava e poi la forte posizione strategica di Quota 383, Riesoli fu esonerato dal comando per decisione del Capo di stato maggiore del Regio Esercito, generale Luigi Cadorna. 2^ Divisione di Linea. Dal 26 aprile al 22 maggio ripiegò nuovamente su Homel', per poi fare rientro in Italia, a Grosseto, in Toscana, ove venne posto sotto la guida del V Corpo d'armata, rimanendo inattivo sino allo scioglimento dell'8 settembre 1943. Function: require_once, Message: Undefined variable: user_membership, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php Das V Corpo d’armata (deutsch V. Armeekorps) war ein Korps des italienischen Heeres.Von kurzen Unterbrechungen abgesehen bestand es von 1860 bis 1997. Il comando del II Corpo rimase per alcuni mesi l'unica formazione italiana rimasta in Russia. Prima guerra mondiale Il Corpo d’Armata polacco a Jesi e nelle Marche 1944-1946 / a cura di Vittorio Cappannari e Roberto Trillini, stampa 2011 (Center Tecnica). Alpini ADELFIA (BA) PRESENTAZIONE “SENTIERI DEL NON RITORNO” – Vitoronzo Pastore. Verso la fine di luglio 1918, il II° Corpo d’Armata italiano in Francia fu avvicendato sulla linea del fuoco da reparti inglesi e francesi, poté così rientrare nelle retrovie poste nella zona di Arcis sur Aube: la 3° divisione prese alloggio a Vanault les Dames e la 8° a St.Ouen. 4^ ARMATA (Ten. Function: view, Voci su unità militari presenti su Wikipedia, Gli Italiani in Libia. : s.n., 2005?] Il II Corpo d'armata fu un'unità del Regio Esercito italiano, con sede a Milano, attivo durante la prima e la seconda guerra mondiale. Das X. Korps nahm am Ersten und Zweiten Weltkrieg teil. La Brigata "Alpi" fu inserita per ragioni di prestigio in quanto erede ideale dei Cacciatori delle Alpi garibaldini; in essa all'inizio della guerra si erano prontamente arruolati molti ex-legionari, tra i quali Peppino, Ricciotti, Menotti, Sante ed Ezio Garibaldi, nonché Kurt Erich Suckert, meglio conosciuto in seguito come Curzio Malaparte; in occasione della spedizione in Francia, la Brigata "Alpi" fu posta proprio al comando del colonnello brigadiere Peppino Garibaldi. Generale di Corpo d'armata Federico Ferrari Orsi (17 August - 18 October 1942) KIA; Generale di Divisione Enrico Frattini (interim) Generale di Corpo d'armata Edoardo Nebbia (24 October - 7 November 1942) Sources. Function: view, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/controllers/Main.php La 3ª Divisione di fanteria dovette essere ritirata dal fronte, in quanto i suoi reparti, che avevano riportato perdite ingenti, erano stremati. Es wurde Ende 1942 bei El Alamein vernichtet. Generale di corpo d’armata: 28 February 1935 Comandante designato di corpo d’armata: 2 September 1937. History. La 111ª Compagnia Protezione Ponti rimase sotto il comando diretto del 2° Corpo d’Armata Polacco fino al 18 ottobre 1944, perdendo 14 caduti (10 italiani, 3 polacchi, 1 jugoslavo) e 29 feriti. Dopo la battaglia di Caporetto di ottobre-novembre 1917, gli Alleati avevano inviato truppe fresche sul fronte italiano che aveva contribuito a dare tempo al Regio Esercito di riorganizzarsi. Dopo l'inizio della seconda guerra mondiale, in occasione delle operazioni belliche contro la Francia, il II corpo d'armata venne dislocato nel cuneese, prendendo parte alle operazioni nel settore Maira-Po-Stura dal 21 al 25 giugno, raggiungendo il Col de la Vigne, Larche, la Valle dell'Ubaye. [1] Dopo l'inizio delle ostilità, il giorno 24 maggio, la grande unità sul medio Isonzo nel settore di Plava. Il 2° Corpo d’Armata Polacco e la liberazione dell’Emilia Romagna Cimitero Militare Polacco di Bologna - San Lazzaro di Savena La storia del 2° Corpo d’Armata Polacco è strettamente collegata alla formazione dell’Armata Polacca nell’URSS sotto il comando del generale Władysław Anders.L’unità 2^ Divisione Fanteria. Line: 68 Il passaggio è stato ufficializzato alla presenza delle cariche civili e religiose. Line: 107 Its origins lie in the 8th Army Corps Command based at Napoli, formed as a territorial jurisdiction on 22 March 1877. L'organico era basato sulla 3ª Divisione di fanteria, formata dalla Brigata "Napoli" e dalla Brigata "Salerno", e dalla 8ª Divisione di fanteria, sulla Brigata "Brescia" e la Brigata "Alpi", per un tale di circa 25.000 uomini. Das X Corpo d’armata (deutsch X. Armeekorps) war ein Korps des italienischen Heeres.Es bestand von 1877 bis 1942, danach als Territorialkommando in Süditalien. Function: view, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/index.php Video in versione ridotta a 12 min. 52^ Divisione Territoriale. All'entrata in guerra dell'Italia contro l'Austria-Ungheria, nel maggio 1915, il II Corpo d'armata, al comando del Tenente generale Ezio Reisoli,[1] ha operatoin seno alla 2ª Armata del Tenente generale Pietro Frugoni. A 17 soldati italiani furono assegnate le Croci dei Valorosi, una Croce al Merito d’Argento con Spade e una Croce al Merito di Bronzo con Spade. 15^ Divisione di Linea 57^ Divisione Territoriale. 1-60 Douhet, Giulio 1921 La collina fu conquistata brevemente il 16 giugno,[3] venendo persa il giorno seguente[3] dopo che il generale Frugoni,[4] ebbe sospeso[5] ulteriori attacchi. Il III Corpo d'armata è stato una grande unità militare dell'Esercito italiano, con il quartier generale a Milano nel Palazzo Cusani e i suoi reparti schierati in Lombardia, Piemonte e in … Dal 26 aprile al 22 maggio ripiegò nuovamente su Homel', per poi fare rientro in Italia, a Grosseto, in Toscana, ove venne posto sotto la guida del V Corpo d'armata, rimanendo inattivo sino allo scioglimento dell'8 settembre 1943. Il II Corpo d'armata trae le proprie origini dal II Comando generale di Milano attivo sino al 22 marzo 1877 quando, con il decreto di creazione dei corpi d'armata a livello nazionale, il II Corpo d'armata ottenne ufficialmente i propri primi incarichi ufficiali. Polski: 2 Korpus Polski. Nell'aprile del 1918 il II Corpo d'armata fu inviato sul fronte occidentale a sostegno delle truppe alleate in Francia, dove operò fino al termine delle ostilità sotto il comando del tenente generale Alberico Albricci. All posts tagged "2° Corpo d’Armata Polacco" 572. La Fondazione del Museo Memoriale del 2° Corpo d’armata polacco in Italia è stata costituita dall’Associazione Generale dei Polacchi in Italia grazie ad un lascito testamentario della Signora Krystyna Wyszyńska Praszałowicz Kloss. Un corpo d'armata è una grande unità militare dell'esercito, composta da più divisioni e/o brigate che dispone, nel suo ambito, di capacità di comando, controllo, operative e logistiche tali da consentire lo sviluppo di operazioni militari terrestri in condizioni di elevata autonomia, anche con il concorso di elementi aeronavali. Intendenza d'Armata. Over 100,000 English translations of Italian words and phrases. Line: 192 Al termine di questa prima fase fece rientro ad Alessandria. Fortune) Nell'aprile del 1918 il II Corpo d'armata fu inviato sul fronte occidentale a sostegno delle truppe alleate in Francia, dove operò fino al termine delle ostilità sotto il comando del tenente generale Alberico Albricci. Das V. Korps nahm an italienischen Unabhängigkeitskriegen sowie am Ersten und Zweiten Weltkrieg teil. Nel 1943, i resti del II Corpo furono ritirati dal fronte e trasferiti prima a Dnipropetrovsk, e quindi, passando per Poltava e Nežyn a Homel' ed al 26 marzo 1943. I Comandi di Armata e di Corpo d’Armata , riboccanti di personale che non ha nulla da fare, turbano i comandi inferiori con circolari, stati, statini, schizzi e schizzetti, che complicano il lavoro di chi deve agire e non ha mezzi. English Translation of “corpo d'armata” | The official Collins Italian-English Dictionary online. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 12 dic 2020 alle 16:43. All'entrata in guerra dell'Italia contro l'Austria-Ungheria, nel maggio 1915, il II Corpo d'armata, al comando del Tenente generale Ezio Reisoli,[1] ha operatoin seno alla 2ª Armata del Tenente generale Pietro Frugoni. Il II Corpo d'armata, al comando del generale di corpo d'armata Pietro Maravigna prese parte all guerra di Etiopia inquadrando le 19ª Divisione fanteria "Gavinana", la 24ª Divisione fanteria "Gran Sasso" e la 3ª Divisione CC.NN. 2° corpo d'armata italiano Merci, au Lt Colonel Guiseppe Beccari qui nous a transmis ce texte. 78 relazioni. File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php Voci su unità militari presenti su Wikipedia, Gli Italiani in Libia. Assignments. Autore I Carabinieri tra la gente – Nuovi Contributi. Line: 24 Il Comando supremo militare italiano scelse il II Corpo d'armata, impegnato dalle battaglie dell'Isonzo a quella del Piave ed allora in riserva per riorganizzarsi, essendo di fatto ridotto a causa delle perdite in battaglia, come organico, ad una brigata. Nel 1942 venne trasferito al seguito dell'8ª Armata in Russia ove combatté la prima battaglia difensiva del Don e poi dall'11 al 18 dicembre partecipò alla seconda battaglia del Don che provocò il crollo del fronte italiano e la rapida disgregazione delle formazioni del II Corpo che a partire dal 19 dicembre, dovette iniziare un disastroso ripiegamento in inverno verso VoroÅ¡ilovgrad, città che i pochi superstiti raggiunsero il 21 dicembre successivo. Al termine di questa prima fase fece rientro ad Alessandria. XX Corpo d'Armata. Il comando del II Corpo rimase per alcuni mesi l'unica formazione italiana rimasta in Russia. 14 December 1925 – 20 June 1932: Chief of Cabinet, Ministry of War 20 June 1932 – 15 September 1932: at disposition All'atto dell'istituzione dei comandi di corpo d'armata (decreto 22 marzo 1877) il II Corpo d'Armata subentra al 2° Comando Generale e trova sede stabile a Milano, ad esclusione dei periodi di mobilitazione relativi alle due guerre mondiali. Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_harry_book.php Between 1927 and 1940, it was based in Rome as the Rome Army Corps (VIII) (Corpo d'Armata di Roma (VIII)).. With the Italian entry into World War II on 10 June 1940, VIII Army Corps was moved to Piedmont under the Seventh Army.